stretching
Stretching

L’importanza dello stretching può essere compresa se si pensa al muscolo come ad un elastico che si allunga e si accorcia: più si allungherà più ritornerà con forza nella posizione di partenza.

Lo stesso principio vale per i muscoli: maggiore sarà la loro flessibilità e maggiore sarà la forza che riusciranno ad esprimere

Questo è solo uno dei tanti benefici apportati dalla pratica costante di esercizi di stretching.

Benefici dello stretching:

  • Aumenta la flessibilità e l‘elasticità di muscoli e tendini
  • Riduce la tensione muscolare
  • Migliora l’escursione articolare e di conseguenza la capacità di movimento
  • Previene da traumi muscolari e tendinei
  • Rallenta la calcificazione del tessuto connettivo
  • Migliora la circolazione sanguigna
  • Favorisce la coordinazione nei movimenti
  • Migliora la consapevolezza del proprio corpo
  • Riduce lo stress

Diversi sono i metodi di stretching utilizzati, ognuno dei quali ha delle proprie caratteristiche esecutive: balistico, dinamico, statico, statico attivo, PNF, CRAC, CRS, Stretching globale de compensato.

Qualunque sia il metodo utilizzato, è importante ricordare che durante gli esercizi la respirazione deve essere naturale e rilassata. Una corretta respirazione permette di alleviare lo stato di tensione, quindi ai muscoli di rilasciarsi con più facilità.

E’ consigliabile inoltre effettuare un adeguato riscaldamento generale prima dello stretching.

Condividi su: